English version Scrivici:   vlad@ordinedeldrago.it
Ciao, benvenuto nell'Ordine del Drago!


 


informazioni, novità, recensioni, cultura, articoli, attualità, storia

Numeri arretrati >>>

Numero 24 - Dicembre 2008

TWILIGHT
dal sito www.35mm.it



TRAMA: Quando Isabella Swan si trasferisce a Forks, piccola località nello stato di Washington dove non smette mai di piovere, il primo pensiero è che non le possa succedere nulla di più noioso nella vita. Ma una svolta eccitante e spaventosa è dietro l'angolo, e tutto sembra cambiare quando incontra il misterioso e seducente Edward Cullen. Fino a quel momento Edward aveva fatto di tutto per nascondere al mondo il fatto di essere un vampiro, ma adesso nessuno può considerarsi al sicuro, soprattutto Isabella, che è la persona che più lo ama. Il loro amore, però, è più forte della loro diversità.
RECENSIONE: La copertina italiana del libro di Stephanie Meyer è molto significativa: due mani che porgono una mela rossa. E come Eva, nel giardino dell'Eden, dà la mela ad Adamo scatenando l'ira di Dio, così Bella prende il 'frutto proibito' dalle mani di Edward e il suo destino sarà irrimediabilmente segnato. La trasposizione cinematografica di "Twilight", uno dei libri 'cult' degli ultimi anni, porta la firma di Catherine Hardwicke, apprezzata regista di "Lords of Dogtown" e "Thirteen". Lavoro non facile, soprattutto per i milioni di fan che hanno atteso con ansia il film e che hanno aspettative altissime. Possiamo rassicurarli dicendo che la scelta degli attori, Kristen Stewart e Robert Pattinson, è azzeccata: entrambi con la pelle diafana e con tratti distintivi del viso che caratterizzano e accentuano le loro diversità, due novelli Giulietta e Romeo che sfidano la propria natura (umana e vampiresca) per vivere il loro amore. La vicenda è ambientata a Forks, la città più piovosa d'America, luogo ideale per una famiglia di vampiri. I paesaggi sono fotografati benissimo e il tempo sempre cupo conferisce il mix giusto di paura e tensione. I dialoghi rimandano ai corteggiamenti amorosi d'altri tempi come è dimostrato anche dai pochissimi contatti fisici che hanno i due protagonisti. Qualche sbavatura si registra nel montaggio e nelle scene 'fantastiche' dove alcune risultano poco credibili.


Copyright © OrdinedelDrago - Tutti i diritti riservati.